E’ un vero yankee, di quelli che piacciono alle mamme che vogliono maritare “bene” le loro…bambine. Se non fosse che Todd è un attore. E già, le mamme arricciano il naso. Se poi, è uno degli attori più richiesti del genere soap, cioè delle telenovelas di produzione statunitense, ecco…quello lì èpieno di donne.

E come non dar torto alle mamme: Todd Mckee, californiano purosangue, apparso in soap di grande successo come “Beautiful” e “Santa Barbara”, è un ragazzone tutto muscoli e salute che farebbe girar la testa a qualunque ragazzina.

 

Ma il successo non lo ha cambiato: è sempre un simpatico bambinone! E per giunta, con un esasperato concetto del fisico forte e asciutto. Tutto ciò che serve per mantenersi in forma, lui lo fa: sport, ginnastica, fisioterapia, jogging. Nessuno stupore, quindi, se ci capita d’incontrarlo mentre pedala come un forsennato su una cyclette o mentre si dedica al sollevamento pesi. “ll concetto del «sempre in forma» – precisa lo stesso Todd – è molto diffuso da noi in California. Io sono sempre stato abituato, fin da bambino, a frequentare la palestra. Qui da voi in Italia, ho scoperto con molto piacere che ce ne sono molte, soprattutto nelle grandi città.

 

La ginnastica è importante perchè rappresenta una valvola di sfogo per tutti quelli che si sentono stressati dalla vita di città”.

 

– Ti sembra che ci siano delle differenze fra le palestre americane e quelle europee, in questo caso italiane?

“Non direi, se non per il fatto che, probabilmente, in America siamo partiti un po’ prima degli altri, e l’abitudine a frequentare centri di allenamento è diffusa a tutti i livelli e non solo tra professionisti, voglio dire tra gli atleti”.

 – Spesso vieni citato dai giornali italiani per le tue scappatelle nel nostro paese…

“L’Italia è un paese che adoro. Ad esempio, io amo molto praticare il Wind-surf, e proprio in Italia ho scoperto un posto incantevole dove soffia un vento forte e costante quasi tutto l’anno, Riva del Garda. Quando sono nel vostro paese per lavoro, o anche per una vacanza, una tappa a Riva non me la toglie nessuno. E poi, la cucina …ma per voi italiani non è certo una sorpresa sentirsi dire che si mangia bene”.

 – Quanto tempo dedichi alla palestra?

“Tantissimo, tutto il tempo che posso. Mi affascinano molto quelle attrezzature elettroniche, digitali, lo sporting fitness. Mi alleno molto con i pesi, sento che mi fanno bene, che producono dei risultati molto positivi sul mio fisico”.

 – E se per caso ti capita di non poterla frequentare?

“Un disastro, mi appesantisco subito anche l’umore cambia. E’ normale, no? Per uno abituato a pianificare regolarmente nella sua vita la palestra, come dormire, mangiare, è controproducente sospendere gli allenamenti e gli esercizi”.

 – E con l’alimentazione, come si regola un attore di soap opera?

“Molta attenzione, in tutto ciò che si mangia. Ma anche se non fossi un attore mi comporterei allo stesso modo. L’alimentazione è una filosofia di vita se cominci in un certo modo devi continuare. Anche perché c’è la salute di mezzo”.

 – Come hai iniziato a fare l’attore?

“Per caso. Cercavano ragazzoni aitanti e telegenici per dei provini. Io mi sono presentato, più che altro perché avevo bisogno di soldi. Mi hanno preso, con mia grande meraviglia; non ci speravo proprio. Pensa che con me c’era una giovane aspirante attrice che avrebbe dovuto interpretare il ruolo della mia fidanzata in “Santa Barbara”: fu scartata e sai chi era…? Julia Roberts! Dissero che aveva poca personalità ed era poco espressiva”.

 – Quali altri attori conosci che hanno un esasperata concetto della forma e della salute?

“In America ce ne sono molti, non so…Stallone, Schwarzenegger, Harrison Ford, e tanti altri”.

 – Se tu fossi istruttore, chi vorresti nella tua palestra?

“Vuoi sapere chi seguirei con…moIto entusiasmo? Va bene, lo confesso, Kim Basinger! Okay?!”.

 – E un ‘attrice italiana?

“Beh, non dè dubbio: Ornella Muti”.

-Il tuo peso forma?

“Ottantatre, più o meno”.

 – Un consiglio ai lettori di Fitness & Sport per mantenersi sempre in splendida forma, in perfetto stile Todd Mckee, versione “Beautiful “?

“Dedicare almeno un’ora al giorno al proprio equilibrio psicofisico, semplice no? Palestra, tanta palestra: consideratela una seconda casa!”.



Tags: , , , ,